Tempo Libero

Tratto dall’acclamato manga scritto e disegnato da Yoshitoki Ōima, il film racconta le vicende di un bullo e di una ragazzina non udente.

Dopo il successo di Your Name, uscito nelle sale cinematografiche italiane a Gennaio 2017, arriva nel nostro paese “La Forma della Voce” il nuovo anime giapponese campione d’incassi. Un’opera coraggiosa e poetica che riesce a trattare con rispetto e competenza temi forti come quelli del bullismo e della depressione, ma anche dell’amore e dell’amicizia.

La Forma della Voce - Shoya Ishida

Shoya Ishida è un ragazzo come gli altri; va a scuola, ha degli amici e una famiglia. La sua vita prende però una svolta inaspettata quando in classe arriva una nuova compagna: Shoko Nishimiya, una ragazza sorda che comunica solo con un quaderno. A causa della sua sordità, Shoko diventa vittima di bullismo da parte dei suoi compagni di classe, in particolar modo da Shoya che le rompe gli apparecchi acustici. Ma tutto cambia quando queste angherie superano il limite, attirando l’attenzione degli adulti. Shoko viene spostata in un’altra scuola e Shoya, precipitato dal ruolo di leader, viene utilizzato dagli altri compagni di classe come capro espiatorio, diventando di fatto lui stesso vittima di bullismo. Questa situazione porta Shoya a chiudersi sempre di più in se stesso, fino ad arrivare alle superiori non parlando più con nessuno.

“La Forma della Voce” è diretto da Naoko Yamada, una delle rare regista giapponesi, sceneggiato da Reiko Yoshida, autrice di “Tokyo Mew Mew” e sceneggiatrice de “La Ricompensa del Gatto” e curato, nella sua versione italiana, da Dynit. Il manga “A Silent Voice”, edito da Star Comics, uscito già nel 2015 è ora disponibile in fumetteria in un elegante cofanetto da collezione.

La Forma della Voce - Shoko Nishimiya

Non dimenticate che la Stagione degli Anime al Cinema distribuita da Nexo Digital continuerà con “Never Ending Man: Hayao Miyazaki”, un documentario sul maestro che ha rivoluzionato la storia dell’animazione giapponese, in sala solamente il 14 Novembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Invia